Serate ed Eventi
Seguici su Facebook

Care amiche e amici/amicas e amicos istimaos

In collaborazione con Associazione “Grazia Deledda” Parma e Ristorante “Mariposa”

Mercoledì 4 febbraio  ore 20.30 

al CINEMA ASTRA  in PRIMA VISIONE il Film PERFIDIA di Bonifacio Angius   (Drammatico-103’)

Prima del film Piccola Degustazione di prodotti della cucina sarda offerta da Ristorante “Mariposa” e Associazione "Grazia Deledda"

 

Venerdì 13 Febbraio 2015 ore 20.30

Cena del Carnevale Sardo o "FAVATA"

Apertivo davanti al camino dell barchessa

piccolo antipasto Maialata con in abbinamento fave, verza, finocchietto e patate.

Dolce del carnevale "zippulas"

Verranno serviti vini Neula (vedi scheda del produttore ) Bianco frizzante e Cannonau Riserva (scheda del produttore )della Cantina di Jerzu.

Caffè, Mirto e Filu e Ferru

Prezzo a persona € 30 

 

 

 

foto Ziga Koritnik

 

Aperitivo  davanti al camino della barchessa.

 

menù.

Antipasto: patate ripiene con carne di maiale e finocchietto selvatico

salsicce pancetta e gola.

Piatto unico con carne di maiale, fave , verza e patate.

Dolce: zeppole Sarde.

Vino: cannonau cantina Mesina.

minerale, caffe, mirto e filu e ferru

costo della cena €.30.00

inizio aperitivo ore 20.30.

 

 ps. le prenotazioni si acetano solo via telefono al n.0521/681376

Venerdì 26 Febbraio ore 20,30  ti invitiamo alla serata musicale con: 

Tiziano Bellelli (voce e chitarra de "i Popinga") e  Leonardo Sgavetti (Tastiere de i "Modena City Ramblers" ) che proporranno alcune rivisitazione dei cantautori italiani.

 

CENA COL CARCIOFO 

Menu 

Antipasti: 
insalata di carciofi con pecorino
Tortino di patate e carciofi

Primo piatto:
Risotto con carciofi, ricotta mustia e vino cotto ("sapa")

Secondo piatto
Spezzatino di maiale con carciofi e maiale

Dolce:
Tiramisù con pere e ristretto di Cannonau

Vini:
Vermentino Balari frizzante (Cantina Monti)
Cannonau Cantina Mesina

Acqua minerale, caffè, mirto e grappa

costo della cena a persona € 30

Amenzus bidere

 

 

 

" La Favata sarda (faada, fae e lardu)  è un piatto, molto antico, e gli storici, finora, non sono riusciti a tracciarne i natali e l’evoluzione. ...

E’ il sapore intenso e unico della portata, che gli ha permesso di giungere intatta fino a noi.

Citazioni sulla preparazione si possono ritrovare nell’antica polenta chiamata da Plinio il Vecchio “puls fabata”, della quale si alimentavano gli Etruschi, e ricavata dalla cottura delle fave ridotte a purea, condita con lardo, carne e verdure. La si preparava e  offriva il 1° Giugno alla dea Carna, protettrice delle carni e degli organi interni dell’uomo. 

Anche Apicio ci ha lasciato ricette simili alla favata e in quella chiamata: Conciclam Apicianam (fave alla maniera di Apicio): “Prendi una pentola di Cuma pulita in cui fai cuocere le fave. Aggiungi Lucanica a tocchetti, polpettine di maiale e spalla. Pesta: pepe, ligustico, origano aneto, una cipolla secca, coriandolo fresco; tempera col garum e lavora con vino e garum. Versa nel tegame di Cuma e aggiungi l’olio. Fai cuocere a fuoco lento fino alla bollitura e servi.” 

La favata e il consumo in maniera solenne e di festa, potrebbe essere un piatto rituale come il banchetto funebre del “refrigerium”, speciale rito cristiano, dalle origini molto più antiche e cioè da quando i pagani costruivano accanto alle tombe, una cella per i banchetti funebri, da celebrare negli anniversari dei defunti. Si onorava la memoria del defunto e si cercava di ottenere una intercessione presso gli dei. "

Testi di Giovanni Fancello tratti dal sito www.taccuinistorici.it 

 



Menù:


aperitivo davanti al camino della barchessa

Antipasto:
salsicce, pancetta e gola
patate ripiene  al forno  con pasta di salsicce.

 Secondo:
misto di carne di maiale, in abbinamento fave, patate e verza.

Dolce:
zeppole

Vini:
vermentino Balari frizzante cantina  Monti
Cannonau riserva cantina  Jerzu

 

caffe, mirto o filu e ferru.

Costo della cena €.30.00

si accettano prenotazioni solo telefoniche

 

Casale Mariposa - Venerdì  9 febbraio  2018

Fae  e lardu - Cena del carnevale sardo.

 

Aperitivo  davanti  al camino

Antipasto  di salumi

Piatto unico con carne di maiale nero con contorno di fave, verza e patate.

Dolce  zipppulas

Frittelle del carnevale.

Vino: cannonau  cantina  Mesina.

Minerale caffè  mirto o filu e ferru .

Costo della cena  €. 30.00



Contatti

Trattoria Casale Mariposa
Via Nuova Mamiano 2
Basilicanova
43022 Montechiarugolo
(PARMA)

Tel 0521 681.376
Fax 0521 652341

 

 Certificato di Eccellenza 2014 su Tripadvisor 

 

Orari

Martedì, mercoledì e giovedì
aperto per cena

Venerdì sabato e festivi
aperto a pranzo e cena

Domenica 
Pranzo

Giorno di chiusura
Lunedì e Domenica sera 

Aperture straordinarie su prenotazione

Eventi e Serate